, ,

Facebook Home: Download .apk, come installarlo su tutti i dispositivi Android

Facebook Home, è il nuovo Launcher targato Facebook, che permette di trasformare il proprio smartphone Android in un vero e proprio Social Phone: ogni schermata del telefono sarà personalizzata in base al vostro profilo o riporterà status o link condivisi dagli amici. Insomma, questa applicazione riuscirà nell’intento di non farvi “staccare” mai da Facebook. Il 12 aprile è stato rilasciato sul Play Store tale APP che però è compatibile solo con alcuni dispositivi, quali:

  • HTC One
  • HTC One X
  • HTC One X+
  • Samsung Galaxy S III
  • Samsung Galaxy Note II
  • Samsung Galaxy S4.

SOLO?

Se morite dalla voglia di provarlo, anche non essendo in possesso di uno dei terminali appena citati, possiamo surclassare tale limite installando un file .apk modificato appositamente da un utente del forum XDA. Non tutti sono rimasti contenti di questa applicazione, per numerosi motivi, pertanto prima di provvedere alla sua installazione date una letta ai “difetti”.

FAMELICI APPETITI

Molti utenti hanno riscontrato notevoli problemi nell’uso di questa applicazione. Quali? Partendo dal presupposto che un Launcher và ad interfacciarsi come una nuova applicazione che gira perennemente in background, pertanto se non è ben ottimizzata può rischiare di farvi vedere dimezzare l’autonomia della batteria. Per l’appunto, Facebook Home, magari dovuto anche al fatto che è appena nato, soffre di “esigenza di ram”: occupa di gran lunga di più rispetto ai classici Launcher, quindi almeno per ora è sconsigliato a tutti quelli che vivono per ottimizzare la durata della batteria, se non vogliono vederla prosciugata.

Uno dei motivi per cui Facebook Home è cosi esigente, è probabilmente dovuto al fatto che richiede una connessione perennemente collegata ad Internet (che senso avrebbe, altrimenti?) per poterci dar modo di sapere cosa fanno gli amici, ed avere in tempo reale notifiche magari sul lockscreen senza dover accedere all’omonima app. Richiedendo un traffico dati, può capitare di ritrovarsi con quote di MB consumati esorbitanti, quindi se possedete abbonamenti economici, vi consigliamo di saltare il giro, se non volete vedere prosciugata, oltre che la batteria, anche il vostro conto.

DOWNLOAD

L’installazione richiede il semplice download del file .apk, e l’apertura dello stesso, non ci sono altre complicazioni durante la procedura. L’unica cosa è impostare tale applicativo come Launcher di Default quando vi viene richiesto, per renderlo predefinito al posto di quello che possedete ora.

VIDEOGUIDA

[http://www.youtube.com/watch?v=HiqbNxRurFA]

Luca Chialastri