, ,

Google Street View, a bordo della stazione spaziale internazionale

A bordo della stazione spaziale con Google Street View

Google Street View

Avete sempre sognato di salire a bordo della stazione spaziale internazionale? Con Google Street View sarà oggi possibile entrare nel vivo del mondo astronauta. L’idea è stata messa a punto con l’intenzione di ricreare l’affascinante vita immersa nella stazione spaziale internazionale.

Con Google Street View e la guida realizzata da Thomas Pesquet, reduce nel mese di giugno della sua esperienza semestrale a bordo della ISS, è oggi possibile rivivere le sue stesse esperienze, scoprendo i segreti gravitazionali che si susseguono a bordo della nave sospesa nello spazio.

La guida rappresenta completa permette di visionare e scoprire nel dettaglio il pianeta Terra visto dall’alto, attraverso il modulo cupola.

Google Street View all’interno della nave spaziale internazionale 

Thomas Pesquet ha messo a punto la guida Google Street View aprendo le strade della simulazione spaziale a tutti gli utenti. Servirsi del modulo cupola per osservare la Terra dall’alto viene sconsigliato solamente ai sofferenti di vertigini, senza ulteriori controindicazioni.

Il laboratorio statunitense della ISS sarà visionabile per intero, passando al compartimento e ai membri dell’equipaggio, che si susseguirà a turno per dormire e riposare, proprio come avviene nella realtà.

Le immagini raccolte per realizzare la guida di Google Street View hanno richiesto tempo e valutazione, nonché accuratezza dei dettagli da parte degli astronauti impegnati nella raccolta delle immagini.

Ogni dettaglio sull’equipaggio, sui moduli, sulla raccolta dei dati e delle immagini per poter ammirare il tutto al di fuori della sfera terrestre, ha reso l’impresa ardua e difficoltosa, regalando però un risultato eccellente per gli utenti che si serviranno di Google Street View per simulare una vita spaziale.

L’applicazione di Google Street View è disponibile al download gratuito sul Play Store, accedendo direttamente da questo link. Tramite l’app si potranno esplorare i luoghi di interesse del mondo, così come strade, luoghi di interesse e locali specifici.

Si potranno scattare delle fotografie al fine di arricchire il comparto di Google Street View, creare un profilo pubblico, esplorare il mondo dall’alto, gestire le fotografie sferiche, condividere le foto anche su Google Maps, condividere fotografie privatamente con il metodo standard, collegare lo smartphone ad una fotocamera sferica per gli scatti, e molto altro.

Serena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.