, ,

Come aprire i file dal proprio smartphone

Migliori applicazioni per aprire i file dal proprio smartphone

Come aprire i file dal proprio smartphone

Molto spesso potrebbe capitare di essere costretti ad aprire file lavorativi utilizzando il proprio smartphone in assenza della disponibilità di un computer. Come fare per scegliere al meglio le app con cui andare ad aprire i file?

In casi come questi, cadere nel panico può essere relativamente semplice, soprattutto in presenza di file non riconosciuti dal dispositivo, ma possedere la giusta applicazione può sicuramente fare la differenza e sopperire all’assenza del computer.

Quali app scaricare per essere certi di aprire le diverse tipologie di file quando si necessita di utilizzare lo smartphone fuori ufficio o fuori casa? Attraverso questa guida elencheremo le migliori app per tale funzione.

Come aprire i file dal proprio smartphone

ES Gestore File (sistema operativo Android): questa app risulta essere un ottimo strumento per la scansione dei file presenti sul proprio dispositivo. La versione di ES Gestore File è gratuita e perfettamente disponibile nella lingua italiana e presenta vari suggerimenti di app a seconda dei file riconosciuti in memoria.

File (sistema operativo iOS): sui dispositivi iPhone è presente un’app di default denominata File che, a differenza degli Android, consente di visionare i file presenti in memoria in modo differente. Nella schermata iniziale si apriranno tutti i file recenti, mentre su “Sfoglia” e “iCoud Drive” si potranno visionare anche tutti i file presenti sul cloud di Apple. Per una visione più avanzata e sempre gratuita si potrà invece scaricare l’applicazione “File App”.

RAR (dispositivi Android): ideale per i file RAR, disponibile gratuitamente. La schermata principale mostrerà l’elenco delle cartelle presenti sulla memoria del dispositivo con i file RAR all’interno della cartella Download se scaricati online. Facendo tap sugli stessi i file si apriranno, mentre per spostare gli stessi su un’altra cartella sarà possibile fare tap sul simbolo della freccia posta in alto e su “Opzioni d’estrazione”.

iZip (sistema operativo iOS): questa app consente di aprire un file RAR in poco tempo, con la possibilità di aprire file provenienti da Google Drive, One Drive o Dropbox, facendo tap su una delle derivazioni per visionare il contenuto. Attraverso “Document Browser” si potranno invece esportare i file dalla voce “File” e “Imports”, cliccando su “Ok” alla voce “Would you like to extract all files?”, facendo invece tap su “Cancel” per indirizzare manualmente la scelta.

Serena