,

Disattivare Snap Map: come fare

Guida completa per la disattivazione di Snap Map

Disattivare Snap Map come fare

Snap Map ha integrato una nuova versione della classica applicazione di Snapchat, una delle più utilizzate dagli utenti più giovani. Eppure, il suo arrivo, ha destato non poche preoccupazioni e polemiche da parte dei genitori degli utenti minorenni. Uno dei timori principali dell’app è proprio quella di rendere disponibile la propria posizione all’interno di una mappa.

Snap Map si basa su l’impiego di una mappa dove chiunque dei propri contatti potrà visionare la rispettiva posizione in qualsiasi momento della giornata, durante ogni nuovo spostamento specifico. La privacy si riduce quindi al consenso di una visualizzazione online a riguardo della propria ubicazione, compreso l’indirizzo di residenza privato.

Disattivare Snap Map: come fare

La possibilità di disattivare il sistema di giocalizzazione dell’app Snap Map è stata quindi introdotta come una realtà necessaria soprattutto dal punto di vista degli utenti più giovani, spesso inconsapevoli delle proprie scelte e dei relativi pericoli che tale visibilità potrebbe comportare.

L’app di Snap Map è disponibile sia per i dispositivi dotati di sistema operativo Android, sia per i dispositivi dotati di sistema operativo iOS, in download gratuito. Il sistema dal quale Snap Map accede alla posizione degli utenti, rendendoli visibili su di una mappa illustrativa, sfrutta il Gps e continuerà a pubblicare la posizione dell’utente ad ogni spostamento, senza la necessità di aggiornare il proprio stato sulla mappa stessa.

Tramite l’attivazione dei filtri di geocalizzazione si consentirà all’app di effettuare tutti gli aggiornamenti per la quale è stata creata, ma esiste un modo per impedire la visualizzazione pubblica all’interno della mappa di Snap Map.

Per disattivare la geocalizzazione e proteggere la propria privacy, o quella dei propri figli, sarà sufficiente effettuare l’accesso all’interno per dirigersi verso le impostazioni da dove selezionare la voce “Mostra la mia posizione”. Da qui si dovrà attivare la “Modalità fantasma” grazie alla quale negare l’accesso all’app a qualsiasi spostamento effettuato.

Tramite gli stessi passaggi sarà possibile ripristinare la completa visibilità sulla mappa, riattivando la geocalizzazione di Snap Map. Infine, volendo lasciare la visuale ad una stretta cerchia di persone fidate si potrà intervenire selezionando solamente i contatti che potranno accedere alla mappa trovandovi all’interno della stessa, impedendo la visualizzazione a tutti gli altri.

Serena