,

Apple iphone 5G: test mode iniziato sulla nuova rete wireless

Test modo per la Apple, i prossimi iphone 5G entro il 2018

iPHONE RETE 5G

Dalle ultime notizie emerge che l’azienda Apple abbia già fatto richiesta FCC al fine di ottenere l’autorizzazione ai test necessari per la rete 5G, la tecnologia che sarà presto introdotta (entro il 2018) sui prossimi modelli di iphone sul mercato di Cupertino. La sede dei test avverrà a Cupertino, in prossimità del quartier generale dell’azienda, e a Milpitas. Le apparecchiature usate saranno quelle di Rohde & Schwarz (AH System e Analog Devices, con bande 28/39 GHz) e l’intera valutazione è stata stabilita in una scaletta di 12 mensilità massime.

Molto probabilmente la Apple sarà l’unica azienda, per il momento, ad implementare la rete 5G sui suoi prodotti a partire dal 2018, mentre le compagnie telefoniche non disporranno della stessa rete di copertura fino al 2020. Il Parlamento Europeo ha invece stabilito l’estendersi della data al 2022. In previsioni delle Olimpiadi invernali del 2018 la compagnia della Corea del sud, la KT, dovrebbe poter supportare il 5G proprio in sua inaugurazione a Pyeongehang.I nuovi modelli di Samsung (S8/S8+) sono già stati predisposti per il supporto della nuova tecnologia di rete, Motorola di Lenovo sta realizzando nuovi smartphone per renderli disponibili entro la fine dell’anno, al passo con i tempi della Apple.

  • Le caratteristiche della connessione 5G sono: velocità di gran lunga superiore alle reti LTE, 1 gigabit al secondo. L’azienda ha impiegato parte dei test sulla banda 28 GHz,in riguardo alle trasmissioni terra/spazio.

La rete wireless del futuro, come spiegato in precedenza, sarà 5G, ma quanto è affidabile l’ormai prossimo trend? Il nuovo wireless promette possibilità d’uso infinite: scaricamenti ultra veloci, dalle comunicazioni ai video olografici in tempo reale, chirurgia a distanza ed altri usi ancora. Le nuove reti mobili saranno in grado di far assistere gli spettatori ad una partita, un concerto o una qualsiasi altra manifestazione a distanza con un effetto presenza, proprio grazie ai visori reali virtuali. Diventerà possibile collegare un robot in un magazzino a distanza, inviando ad esso un ordine per spostare determinati oggetti, impostare termostati, consumi elettrici, ecc.

Nonostante si trovi in fase di sperimentazione anche in Italia, la rete 5G farà il suo ingresso solamente nel 2022, con due anni di ritardo rispetto alla data decisa dal Parlamento Europeo, questo per permettere a tutti di adeguarsi ai tempi con le giuste gradualità.

Serena