, , ,

Come scegliere il miglior Sistema Operativo per Web Design e Web Development

Tutti abbiamo necessità differenti quando si parla di computer, più che mai se si pensa all’acquisto di un portatile. Il computer sbagliato può ostacolare il regolare svolgimento del lavoro, pertanto è importante fare la scelta giusta per non trovarsi pentiti e dover ripetere una spesa onerosa. Chiaramente la prima distinzione va fatta tra coloro che utilizzano il computer in giro per le strade o quelli che invece, pur privilegiando il portatile, sono programmatori vecchio stile, scrivania, cuffie e codice.

Per fare questa scelta abbiamo contattato alcune agenzie di sviluppo web presenti sul territorio italiano e tra queste ci è sembrato utile l’apporto fornito da Tommaso, front end developer e SEO di una web agency WeBoot composta da giovanissimi appassionati del web. Vediamo insieme cosa ne pensano dei sistemi operativi migliori quando si parla sviluppo.

La scelta del sistema operativo

La prima cosa da fare, prima di approcciare alla scelta del modello e di conseguenza di hardware e componenti, è operare una scelta sul sistema operativo che andremo ad utilizzare. Esisteranno anche, ma quanti sono i Graphic Designer che non utilizzano un Mac? Ve lo diciamo noi: pochi! Ogni sistema operativo gode delle sue peculiarità specifiche, e ogni figura professionale ricerca queste peculiarità a seconda del proprio campo d’impiego.

Ad ogni modo i tre sistemi operativi più utilizzati, sia in ambito professionale (web design e web development) che in ambito amatoriale sono Windows, Mac OS X e Linux. Ciascuno di essi è disponibile su una vasta gamma di computer portatili con specifiche hardware differenti e ognuno ha i propri vantaggi e svantaggi.

Linux

Linux è senza dubbio il sistema operativo più complesso per quanto riguarda il suo utilizzo. Molti comandi devono essere immessi direttamente tramite la linea di comando, il che può essere piuttosto scoraggiante e poco intuitivo, soprattutto per i non addetti ai lavori. L’installazione di applicazioni e le modifiche al sistema operativo possono risultare troppo difficili, ragion per cui questo sistema è utilizzabile appieno soltanto da chi di codice (e di informatica in senso ampio) ne capisca davvero qualcosa.

Tuttavia Linux è senza dubbio il sistema operativo più potente e personalizzabile disponibile oggi. Esso può essere personalizzato per soddisfare le proprie esigenze e gusti, consentendo al suo utilizzatore di muoversi nell’ambiente di sviluppo a lui più gradito e completamente riservato al proprio tipo di lavoro.

La distribuzione più “user friendly” di Linux è Ubuntu, che ad oggi rappresenta circa l’1% del mercato mondiale dei sistemi operativi, pur trattandosi di un sistema con un’interfaccia grafica semplificata che molto somiglia ai concorrenti ben più commercializzati.

Mac OS X

Mac OS X della Apple è un sistema operativo potente. Esteticamente gradevole, facile da usare e sicuramente potente, OS X sta rapidamente trasformando il mercato dello sviluppo web grazie alla sua nota predisposizione ad affrontare grandi sforzi senza gravare sui tempi di svolgimento del lavoro, in pratica senza bloccarsi. Lo svantaggio? Mac OS X è un sistema utilizzabile (almeno in teoria) soltanto su macchine Apple, ragion per cui il suo acquisto prevede una spesa onerosa.

Mac OS X affonda le sue radici nel sistema UNIX,  ragion per cui OS X è eccellente per lo sviluppo web, il terminale è sicuramente uno dei suoi punti di forza poiché facilmente interfacciabile a strumenti come git.

mac os x

 

Un’altra nota dolente consiste nel rapporto Hardware / Software che i prodotti Apple offrono; Mac OS X è un sistema realizzato ad hoc per le macchine Apple, dunque capace di sfruttarne completamente le potenzialità fin nei minimi dettagli, di conseguenza la casa di produzione può permettersi il lusso di utilizzare componenti leggermente più datati e e talvolta superati, riuscendo a non farne percepire la minore potenza.

Windows

Microsoft Windows è il sistema operativo più popolare nel mondo. Secondo recenti statistiche, circa l’85% dei computer in tutto il mondo utilizzano il sistema operativo di casa Microsoft.

La comunità di progettazione e sviluppo web di Windows è eccellente e molto ramificata, seppur in diminuzione, sono molti i programmi e gli strumenti disponibili per Windows che non sono disponibili su altri sistemi operativi. Windows è anche disponibile su una varietà considerevole di computer portatili a prezzi diversi, rendendo più flessibile la scelta rispetto ai competitor.

Luca Chialastri