,

Guida in 3 passi: Jailbreak per iPhone 3G/4G, iPad & iPod Touch

[scg_attenzione]

 Jailbreak: Evasione. E’ questa la traduzione della parolina magica che si sente sempre più spesso dai possessori di iPhone 3G/4G e iPad.

Questi dispositivi infatti sono avvalsi del sistema operativo iOS proprietario di casa Apple che obbliga chi lo usa a sottostare a determinate regole, come quelle riguardanti la pubblicazione o l’installazione di APP solo da determinati luoghi e l’accettazione degli stessi nell’App Store solo in base a criteri specifici.

SCACCO MATTO A CUPERTINO

E’ da qui che nasce l’esigenza di “evasione”, appunto. Voler installare App anche da altri luoghi e non solo esclusivamente da App Store o installare App che non hanno superato i controlli della Apple, quindi non pubblicati, e si vuole comunque provarli.
Il Jailbreak è una tecnica molto semplice, ma tutt’ora a rischio. Rende totalmente libero il dispostivio ma, installando App che non risiedono nell’App Store (non certificate), poniamo il nostro gioiellino davanti al rischio di non poter funzionare più o a blocchi temporaneii. Di tutto, la Apple declina ogni responsabilità derivante dall’uso di questa tecnica oltre a far decadere la garanzia prematuramente.

  1. Accediamo dal nostro dispositivo al sito http://jailbreakme.com ed attendiamo il caricamento della pagina;
  2. Trasciniamo verso destra con il dito il pulsantino che ci appare in basso;
  3. Attendiamo il download e l’installazione sul nostro dispositivo ed il gioco è fatto. Semplice, no?

Leggi anche: Le alternative Hack all’App Store: Cydia e Installous/Hackous

Luca Chialastri