,

Rubare le Password dei profili Facebook: ecco come fanno i pirati!

Esistono miriadi di guide che spiegano come rubare i dati di accesso per i profili Facebook. Ma quasi sempre si tratta di escamotage con scarsi risultati. In questo articolo, invece, vi illustreremo come i pirati riescono in maniera tremendamente semplice (sfruttando un’APP e l’uso di http://) a clonare nome utente e password ed entrare indisturbati in profili altrui. Addirittura un neofita riuscirebbe nell’intento, ma poichè, il trucco è poco conosciuto rimane sconosciuto ai più.

FACE…SNIFF!

Come abbiamo su detto, ciò che ci occorre non è altro che un’APP (FACENIFF), uno smartphone (con sistema operativo ANDROID) oltre che (essenziale) di una connessione WiFi pubblica attraverso la quale l’APP permette di funzionare. FaceNiff non fà altro che catturare i pacchetti in transito nella rete (dati d’accesso) proponendoli a schermo.

  1. Il pirata accede al sito http://faceniff.ponury.net scaricando l’APP FaceNiff.apk;
  2. Carica il file all’interno di una cartella del suo smartphone ed attraverso un’APP come Astro File Manager raggiunge il file, quindi lo installa;
  3. In presenza di una rete pubblica WiFi, basta avviare FaceNiff: il programma verificherà gli utenti loggati su Facebook (mostrandoli in un elenco, con tanto di nome ed ID) e ne estirperà i dati di accesso sfruttando i Cookie presenti. Basterà quindi tappare su uno dei nomi apparsi nell’elenco per poter accedere al profilo dello stesso.

VIDEOGUIDA

Ecco un video che mostra il funzionamento dell’APP (illegale).
[http://www.youtube.com/watch?v=3bgwVM7t_s4]
Luca Chialastri