,

ADSL: Modem, Access Point o Router? Quale acquistare?

Quando sottoscriviamo un abbonamento ADSL di solito il gestore si prende “cura” di consigliare all’utente una spesa aggiuntiva per l’affitto di un modem router già preimpostato e pronto all’uso.

SEMPLICE COME BERE UN BICCHIER D’ACQUA

Il problema è che l’affitto ha un costo che và dai 3 ai 5 euro mensili a seconda della qualità del modem. Questa scelta è consigliata maggiormente a quella porzione di internauti che ha poco a che fare con il mondo tecnologico o che comunque non ha esperienza e voglia di impostare manualmente un modem acquistato a parte. Di solito i modem dati in affitto sono di bassa qualità e non sono neppure wi-fi. La domanda viene spontanea…

CONVIENE?

Assolutamente no. Se calcoliamo la spesa che affrontiamo per affittare un modem dal gestore nell’arco di un anno la risposta risulta ovvia, anche perchè ormai i modem ADSL non superano la cifra di 5o euro (qualità media/alta). Inoltre quando decidiamo di abbandonare il gestore dobbiamo cedere nuovamente il modem, quindi a questo punto, a pari prezzo, tanto vale spendere i soldi ma per acquistare l’oggetto e tenerlo per sè anzichè “regalarli”.

Leggi anche: Abbandonare un gestore ADSL senza spendere un centesimo, in 3 passi.

MODEM, ROUTER, ACCESS POINT… QUALE ACQUISTARE?

Una premessa prima di poter scegliere cosa acquistare per fare chiarezza è obbligatoria:

  • MODEM ADSL: E’ un semplice apparecchio che collegata alla linea ADSL e al PC tramite cavo USB/ETHERNET permette la fruizione del servizio. E’ possibile collegare 1/4 dispositivi SOLO via cavo.
  • ROUTER WI-FI: Permette, se collegato al modem che si ha gia in possesso (leggi sopra), di aumentare le connessioni via USB/ETHERNET e distribuire il segnale adsl tramite onde radio WI-FI affinchè anche dispositivi mobile (Telefonini, iPad, iPod Touch, Stampanti Wireless…) possano sfruttare la connessione.
  • ACCESS POINT: Amplia il segnale Wifi inviato tramite Router WiFi. E’ possibile collegarne varii per allargare sempre di più il raggio wi-fi e raggiungere punti ora privi.
  • MODEM ROUTER WI-FI: E’ la fusione fra il primo e il secondo su citati. Unico dispositivo che riceve il segnale attraverso USB/ETHERNET e lo diffonde via Wi-Fi.

Quindi se abbiamo sottoscritto un abbonamento ADSL e dobbiamo sfruttarlo per un unico computer va bene anche un semplice Modem ADSL. Se abbiamo intenzione di utilizzarlo per vari dispositivi come Console da Gioco (XBOX360, PS3, WII, DS) e apparecchiature extra (Stampanti, Smartphone…) è essenziale acquistare un Modem Router Wi-Fi. Ed è proprio di quest ultimo che parleremo.

IL MODEM ROUTER WIFI DEI SOGNI

Seguite questi semplici consigli per acquistare il miglior prodotto sul mercato al minor prezzo.

I COSTI

I Modem Router WiFi non costano più poi tanto. Possiamo dare un’occhiata qui per capire meglio i costi che si aggirano dai 35 ai 50 euro per qualità medio/alta.

LE MARCHE MIGLIORI

Netgear è tra le migliori marche in circolazione anche per qualità/prezzo.
Belkin si stà facendo strada nel mondo hardware perchè con prezzi davvero bassi permette l’acquisto di apparecchiature davvero innovative. 

GLI EXTRA

E’ essenziale che il prodotto abbia attacchi Ethernet e, volendo, anche gli USB (per collegare stampanti e HDD) e che copra almeno la frequenza 802.11N (l’ultima) per coprire più luoghi possibili. Inoltre scegliete se possibile apparecchiature N300 o N150, a seconda del gettito di velocità che il prodotto dovrà coprire.

LE OFFERTE WEB

Di solito è possibile ottenere offerte o fare grandi affari acquistando il prodotto online dalle versioni online dei grandi mercati informatici come SATURN, MEDIAWORLD o EURONICS.

IMPOSTAZIONI

Per impostare manualmente le voci per il vostro router andate sul sito ufficiale del vostro gestore ADSL e cercate una guida in proposito.

Luca Chialastri