,

Come creare Loghi e Contenuti personalizzati gratis con Adobe Spark

Recensione alla scoperta di uno dei punti più importanti del mondo web: la creazione dei loghi!

Quante volte avete pensato di creare un progetto, un sito web, un gruppo od una fan page su Facebook o Instagram? Decine, centinaia di volte e molto spesso questo pensiero si è avverato. Ma la parte più importante è la prima e che spesso occupa tantissimo tempo e consuma prezioso tempo per il proseguimento degli sviluppi: la creazione di un logo e di contenuti grafici!

E’ essenziale, è una parte di incredibile importanza in quanto tutti vi riconosceranno basandovi su questo, deve essere accurato, di impatto e deve far capire subito chi siete. Come fare senza dover spendere in denaro pagando professionisti o senza dover rubarlo altrove? Ci ha pensato Adobe, puoi creare un logo e molto altro usando Adobe Spark.

Alla base questa applicazione nasce con un obiettivo: permettere anche a chi non ha grandi competenze in grafica di creare contenuti digitali in modo rapido e sopratutto gratuito.

Se da una parte è un potente strumento gratuito, dall’altra pone dei limiti piuttosto grandi per chi invece è avvezzo nella creazione di strutture grafiche, ma a questo punto non occorrerebbe neanche usare tale app.

Adobe Spark è una applicazione web gratuita, quindi non occorrerà installarla e sarà disponibile fin da subito attraverso un semplice browser come Chrome e un account gratuito. Basterà partire da una foto o da un video (o anche da un contenuto già disponibile nell’archivio della web app) e in pochi minuti potrete creare presentazioni, eventi, loghi e molto altro in forma completamente gratis! Questi contenuti potranno essere utilizzati semplicemente sul web come sui social network e non solo. Il login del quale parlavamo poco fa richiede l’iscrizione al servizio, ed è possibile farlo usando il proprio profilo Facebook, Google o semplicemente l’Adobe ID.

L’interfaccia del servizio è stata sviluppata appositamente per risultare facile, comoda e veloce da attuare anche per i meno esperti nel settore grafico. Molto comoda è la sezione web stories che permette di caricare le foto direttamente da dispositivi locali come pennette USB o semplicemente da servizio come Google Photos, Dropbox o lo stesso Creative Cloud.

Adobe Spark è disponibile anche per dispositivi mobile sia per iOS che per Android, andiamo innanzitutto a scoprire come è strutturato: troviamo tre sezioni, Post, Page e Video. Ognuna di essere ha uno scopo ben preciso che ora andremo ad analizzare.

La sezione Post permette di creare velocemente contenuti di impatto da pubblicare poi sui social media come Instagram, Twitter o Facebook.

La sezione Page, è dedicata alla creazione, al supporto sull’idea, di diversi tipi di materiali come possono essere storie, cataloghi, presentazioni o diari. E’ l’area più estesa che l’applicazione offre ai suoi fruitori e consente con enorme facliità di sviluppare un gran numero di pagine di diverse tipologie.

La sezione Video, come dice il nome stesso, è dedicata alla creazione semplice e rapida di animazioni, inoltre il pannello è stato creato appositamente per rendere la fruibilità il più semplice possibile.

Insomma avete l’imbarazzo della scelta per poter sfruttare un potente strumento qual è Adobe Spark con rapidità e ovunque vi troviate!

Luca Chialastri