, , ,

Pokémon Go: chiuse le palestre in attesa dell’aggiornamento

Pokémon Go, tutti in attesa del prossimo aggiornamento

Pokémon Go chiuse le palestre

L’evento previsto su Pokémon Go è arrivato: Niantic si è preoccupato di inviare le correlative notifiche a tutti i suoi utenti riguardo il prossimo aggiornamento in arrivo sul game. Le palestre stanno ufficialmente per chiudere, per un lasso di tempo indefinito.

L’aggiornamento potrebbe giungere nelle prossime ore, proprio per questo stanno aumentando le notifiche in app per preparare ogni utente alla temporanea chiusura delle palestre Pokémon per la loro ristrutturazione. Con la chiusura avverrà un momentaneo ritiro di tutti i Pokémon presenti, in maniera tale da evitare ogni rischio per gli allenatori che potranno raccogliere i bonus accumulati prima della chiusura.

La stessa Niantic ha assicurato di tenere tutti aggiornati allo svolgersi degli eventi sulla rispettiva pagina social network, invitando tutti gli utenti a seguirla. Ma che cosa succederà ad aggiornamento completato?

Rientrando in Pokémon Go il giocatore dovrebbe ritrovare la consueta palestra, ma totalmente ristrutturata, stessa cosa per il resto delle palestre, con nuovi design quindi e progettazione grafica. Anche l’aspetto del multiplayer dovrebbe rinnovarsi, permettendo l’uso di nuove funzioni che non erano state apportate da tempo su Pokémon Go.

Sembra che tra queste novità giungerà una modalità cooperativa con nuove meccaniche di gioco. Sembra dunque ormai soltanto questione di ore o pochi giorni dalla chiusura temporanea. Gli allenatori di tutto il mondo continuano a sperare che si tratti di un blocco temporaneo relativamente breve.

La fama del game Pokémon Go ha portato seguaci in ogni parte del mondo, tanto che la stessa azienda Apple ha dichiarato la sua popolarità durante la prima settimana di lancio, in un successo di download da parte degli utenti. Sia la stessa Apple che la Nintendo hanno subito un’ascesa dei guadagni tramite gli acquisti in app.

Le statistiche portano Pokémon Go ad aver superato il numero di utenti attivi connessi nello stesso momento rispetto a Candy Crush e Draw Something, mentre come tempistica di uso è riuscito a sorpassare le piattaforme social come Facebook, Instagram, Twitter, Tinder e Snapchat.

Il game è stato vietato in Iran e Arabia Saudita, ma per il resto del globo è un game irrinunciabile che vede milioni di utenti pronti a riprendere il controllo dei propri Pokémon alla riapertura delle palestre!

Serena