, ,

Samsung lancia il programma Early Access per Bixby

Il nuovo assistente vocale Bixby di Samsung non ha ancora avuto modo di dimostrare tutto il suo valore sul mercato internazionale, ma sembra che qualcosa si stia muovendo.

Anche se lo sviluppo della sua AI non è completo, il produttore coreano ha deciso di dare un primo assaggio di Bixby ad alcuni utenti statunitensi, tramite l’apposito programma Early Access. 

È infatti, appena partita, attualmente solo negli negli Stati Uniti, una nuova iniziativa di Samsung, destinata a tutti quegli utenti che vogliono avere la possibilità di testare in anteprima nuove funzioni di Bixby. Si chiama Bixby Early Access Program e permetterà ai suoi partecipanti di testare alcune nuove funzioni dell’assistente virtuale di Samsung in anteprima rispetto a tutti gli altri utenti.

La fase di test servirà al team di Samsung per raccogliere dati e feedback importanti per migliorare le funzioni integrate in Bixby e risolvere gli eventuali bug ancora presenti. Nonostante l’AI abbia mancato l’appuntamento con il lancio di Galaxy S8, è probabile che possa arrivare insieme, o persino prima a quello del prossimo Note 8, dando ancora maggior enfasi alla presentazione del nuovo top gamma per la seconda parte dell’anno.
Non ci sono informazioni precise sulla durata del test né sul numero di tester coinvolti, ma si sa che sarà un programma ad accesso limitato. 

Ovviamente è necessario possedere un Samsung Galaxy S8 o un Samsung Galaxy S8 Plus per poter sfruttare il programma che al momento non offre ancora nuove funzioni. La pagina web del programma, accessibile utilizzando il link a fine articolo, annuncia l’imminente arrivo di nuove funzioni vocali.

In occasione della presentazione dei due flagship Samsung aveva mostrato alcune funzioni vocali di Bixby che permettevano di inviare SMS, cambiare le impostazioni dello smartphone ed eseguire altre interazioni usando solo la voce: Bixby  sarà in grado di riconoscer i comandi in inglese americano e coreano.

Angela