,

Video live su Facebook: ecco come aggiungere i sottotitoli

Ancora nuovi aggiornamenti nel campo delle dirette video

video live su Facebook

Sono state annunciate delle novità per i video live su Facebook: per tutti coloro che sviluppano già il proprio successo con questa modalità e per tutti coloro che vorranno iniziare a farlo ora c’è la possibilità di inserire i sottotitoli nelle dirette.

I sottotitoli nei video live su Facebook

Quando si avvia un video live su Facebook sarà possibile permettere a chi la segue di avere a disposizione dei sottotitoli. Gli editori interessati possono seguire la procedura guidata scegliendo se collaborare con terze parti o fornirli direttamente purché conformi agli standard CEA-608. Dall’altra parte, invece, per visualizzare i sottotitoli, gli utenti potranno verificare che l’opzione sia attiva seguendo le istruzioni presenti in questa guida.

Video live su Facebook, ecco perché tante novità

I video live su Facebook (e non solo) stanno ricevendo grandi cambiamenti e il potenziamento di un servizio che sembra essere sempre più il futuro, almeno prossimo, in quanto rappresenta per molti un’ottima opportunità di visibilità e, cosa più importante, sono molto apprezzati dagli utenti che li seguono e creano interazione. E i numeri stanno a testimonianza di questo successo: solo negli ultimi dodici mesi le visualizzazioni di video quotidiani su Facebook è quadruplicato e un quinto di essi è un video live. L’integrazione dei sottotitoli nei video live rappresenta l’ennesimo tentativo di superare un limite, una barriera, un ostacolo: innanzitutto quello delle persone non udenti (o con problemi di questa natura), ma anche per tutte le persone che non parlano la stessa lingua di chi sta trasmettendo in diretta o, anche, coloro che nel momento della diretta video non possono attivare l’audio.

Servizi simili sono stati implementati di recente anche da altre piattaforme, come YouTube, una di quelle più popolari e potenti. Anche nei video YouTube, infatti, è possibile attivare i sottotitoli con la recente aggiunta dei sottotitoli automatici. Questi, disponibili al momento in “coreano, francese, giapponese, inglese, italiano, olandese, portoghese, russo, spagnolo e tedesco”, sono possibili grazie all’evoluzione tecnologica del riconoscimento vocale che è diventato possibile grazie alla presenza di algoritmi di apprendimento automatico per queste funzioni.

Il futuro passa dai video e dai video live e gli utenti possono essere certi di assistere a tante novità nelle prossime settimane e mesi per un servizio che verrà migliorato e ampliato sempre di più.

Daniele