, ,

Windows 8? Microsoft già pensa a Windows Blue!

Si sà, il mondo della tecnologia è tutto un fremito. Non si fà in tempo ad acquistare uno smartphone di ultima generazione, che zac, ne esce fuori un altro il mese successivo. Non c’è pace, per lo meno per le aziende del campo, che devono sovrastare le altre concorrenze celeramente se non vogliono cadere presto nel dimenticatoio, e né è un esempio vivente Nokia, che dopo svariati anni di monopolio (e staticità dei software) nella categoria delle telefonia è stata devastata dall’arrivo degli innovativi smartphone Android e iOS.

Microsoft non è da meno, e gira voce che il team stia già lavorando al successore di Windows8.

In realtà non si tratta di un vero e proprio software, più che altro stà lavorando ad un pacchetto d’aggiornamento che aumenterà le funzionalità di quest ultimo sistema operativo. In parole spicciole un Service Pack che assumerà il nominativo di Windows Blue.

L’aggiornamento, sicuramente, porterà Windows 8 allo stato 8.5 (come la versione di Windows Phone) ma con una gran bella differenza: il setup in questione sarà scaricabile dal Windows Store direttamente dal S.O. ma sarà a pagamento. La linea d’onda è quella della Apple: lasciare più spesso aggiornamenti a basso prezzo, per sopperire al calo di vendite dovute alla pirateria (oltre che alla pseudo crisi che divamperà di questo passo, anche in America).

Luca Chialastri