, ,

Nokia 3: caratteristiche e design

Nokia presenta Nokia 3 lo smartphone con Android

Nokia 3

Siamo tutti in attesa di vedere da vicino il nuovo Nokia 3, che questa volta si presenta con il sistema Android.

Dopo aver abbandonato Microsoft, lo storico marchio finlandese tanto apprezzato negli anni passati, porta sul mercato italiano tre modelli di smartphone, il Nokia 6, il Nokia 5 ed il Nokia 3.

Ed è proprio quest’ultimo che andiamo a conoscere, mostrando caratteristiche e design nel dettaglio, in attesa di vedere anche gli altri due modelli più potenti e performanti.

Nokia 3: design semplice ma elegante

Il Nokia 3 si mostra con un aspetto semplice ma allo stesso tempo elegante, di colore nero e frame laterale in metallo oppure in tonalità neutra e realizzato con plastica gommata.

Il display misura 5 pollici con curvatura 2.5D, la fotocamera frontale e quella posteriore sono entrambe da 8 megaixel.

Ci troviamo difronte ad un dispositivo ergonomico e compatto, facilmente utilizzabile con una mano e molto solido.

Nokia 3: tutte le caratteristiche tecniche

Lo smartphone di casa Nokia, questa è la novità principale, ha il sistema android Nougat 7.0, un processore Mediatek MT6737, Ram di 2 GB e memoria interna 16 GB.

La batteria è di 2650 mAh, funziona con due sim (dual sim) e la risoluzione dello schermo è HD; qualche problema lo si riscontra nell’audio, a causa dell’unico speaker posto in basso, che pur se potente non è di grande qualità.

Certamente il Nokia 3 è un dispositivo senza grandi pretese, da utilizzare principalmente come telefono e per una semplice navigazione, evitando di caricarlo con troppe applicazione che ne rischiano il rallentamento.

Prova della sua appartenenza alla fascia economica è anche il prezzo, infatti, costa solo 139 euro ed è disponibile in tre colorazioni (nero, blue e bianco), più una variante speciale bianca e con frame arancione.

Attendiamo di vedere i fratelli maggiori di questo dispositivo, che sicuramente saranno più soddisfacenti dal punto di vista delle prestazioni e non faranno rimpiangere i telefoni cellulari degli anni precedenti.