,

Recensione Sigaretta elettronica di THORVAP Smart Mini 30W

La nuova recensione sul modello Smart Mini 30W di THORVAP

Sempre più spesso si fa uso delle sigarette elettroniche per smettere di fumare oppure iniziare a svapare per passa tempo, il dubbio che assale un pò tutti all’inizio è proprio quello, di quale sigaretta scegliere per iniziare.

Siamo qui oggi proprio per presentarvi la THORVAP® Smart Mini 30W che ha un giusto compromesso tra qualità e prezzo.

Confezione

Iniziamo subito dalla confezione: La sigaretta arriva all’interno di un box di plastica rigida, assemblata pronta per il suo primo utilizzo. Al suo interno troviamo:

  • Sigaretta elettronica;
  • Cavo micro usb per la ricarica;
  • Resistenza di scorta;
  • Manuale di istruzioni in lingua inglese, nonostante tutto arriva quello in italiano per email dopo l’acquisto.

Dimensioni e dettagli iniziali

La sigaretta elettronica è realizzata in acciaio inox con un serbatoio da 2ml ricaricabile sia dall’alto che dal basso a patto che la parte superiore sia ben avvitata.
Al suo interno monta una resistenza da 0.5 ohm.
img_20161102_164143

Funzionamento e ricarica

Al primo utilizzo, come consiglia anche il venditore, bisogna lasciare per almeno 5 minuti il liquido all’interno e rotearla affinchè lo stoppino bianco presente all’interno, assorba il liquido per evitare che la resistenza si bruci.

Per accendere o spegnere la sigaretta basterà premere ripetutamente 5 volte il tasto, un led bianco tendente al violetto indicherà l’accensione o spegnimento della sigaretta, lo stesso led si colorerà di blu quando la batteria sta per terminare e infine di colore rosso quando sarà scarica.

Nel complesso è molto facile da montare e smontare per pulirla, basta solo avere l’accortezza di chiudere bene l’atomizzatore altrimenti si avrà la fuoriuscita del liquido come successo ad altri leggendo le varie recensioni.

Per evitare ciò basta avere accortezza quando si va a regolare l’aria tra l’atomizzatore e la batteria stando sicuri di non svitare atomizzatore.

Batteria e autonomia

Tempi di ricarica della batteria sono di circa 45 minuti, tramite cavo micro-usb quindi un vantaggio per poterla caricare in giro con un powerbank per esempio.
Personalmente per l’uso che ne faccio arrivo ad avere un’autonomia di circa 5 ore, ma questo dipende da persone a persone e all’utilizzo che se ne vuole fare.

Conclusione

In conclusione si tratta di un buon prodotto dal prezzo non eccessivo, inoltre le resistenze di ricambio non costano neanche tanto.
Se saputa trattare, ci troviamo davanti a una valida sigaretta elettronica, consiglio l’acquisto per chi ama svapare come me o per chi ha intenzione di smettere di fumare. Puoi acquistarlo in sconto direttamente su Amazon

Gianvito