, ,

Xiaomi Mi Note 3: lancio ufficiale insieme al modello Xiaomi Mi Mix 2

Il nuovo Xiaomi Mi Note 3 sarà lanciato in contemporanea con lo Xiaomi Mi Mix 2

Xiaomi Mi Note 3 lancio ufficiale insieme al modello Xiaomi Mi Mix 2

Dopo le indiscrezioni apparse in rete sul modello dell’azienda cinese Xiaomi Mi Mix 2 sono apparse le prima foto del modello Xiaomi Mi Note 3. In tutta probabilità l’azienda sceglierà di presentare il nuovo modello all’interno del lancio ufficiale di Xiaomi Mi Mix 2 previsto fra pochi giorni, nella data dell’11 settembre.

Che cosa aspettarci questa volta? Dalle fotografie caricate in rete dalla stessa azienda cinese non è possibile dedurre più tanto, ma a prima vista tutto sembra incentrarsi sul desing e sull’ampiezza dello schermo.

L’azienda punta inoltre alla capacità di memoria interna, uno storage adottato dalla stessa Apple e Cupertino per le ultime tre versioni dell’iPhone Edition 8 che saranno presentate a breve, con un giorno di ritardo rispetto alla Xiaomi. Una disponibilità di memoria che andrà inevitabilmente ad incidere sul fattore prezzo, anche se non in modo esponenziale come per il melafonino.

Con ogni probabilità le caratteristiche del nuovo phablet Xiaomi Mi Note 3 andranno a riprendere quelle del modello precedente Xiaomi Mi6.

Caratteristiche phablet Xiaomi Mi Note 3

Come affermato in precedenza dalle fotografie emerse di Xiaomi Mi Note 3 non è possibile spingerci nei dettagli più interni, ma con tutta probabilità la linea sarà mantenuta in correlazione con il lancio del modello Xiaomi Mi Mix 2.

Entrambi condivideranno lo stesso processore Snapdragon 835 con processore Octa Core, GPU Adreno 540, 6 GB di RAM e ben 128 GB di memoria interna. La versione più performante del phablet Xiaomi Mi Note 3 porterebbe le caratteristiche di memoria da 8 GB di RAM a 256 GB, per un aumento corrispettivo della fascia di prezzo prevista.

Esteticamente, Xiaomi Mi Note 3, presenta una scocca in metallo, uno schermo display generoso e un possibile lettore di impronte digitali integrato al tasto Home. Le specifiche del display potrebbero comprendere uno schermo Quad HD da 5.7 pollici di diagonale, sufficientemente maneggevole anche con l’impiego di una mano sola.

Il supporto alle reti internet comprenderà: 4G, WiFi Dual Band, Bluetooth, NFC e GPS. Per la fascia di costo si dovrà attendere la presentazione ufficiale di lunedì prossimo, anche se molte indiscrezioni sembrano confermare un possibile prezzo stabilito a partire da 440 euro, contro i possibili 635 euro dello smartphone Xiaomi Mi Mix 2.

Serena