, ,

Conferenza Microsoft E3 2017: considerazioni

Considerazioni sulla conferenza Microsoft che si è tenuta ieri a Los Angeles

E3

Quali considerazioni si possono fare alla luce dell’evento Microsoft, tenutosi ieri a Los Angeles?

La conferenza si è aperta con la presentazione della nuova Xbox One X, che offre il 40% di potenza in più rispetto a qualsiasi concorrente sul mercato.

Se volete indicazioni più specifiche sulle caratteristiche del nuovo gioiello qui potete trovare tutte le informazioni che desiderate.

Xbox One X: la regina della conferenza

A livello hardware, le aspettative sicuramente non verranno deluse poiché l’esperienza di gioco assicurata con Xbox One X non è paragonabile a quella offerta da altre console.

Molte polemiche invece riguardano la fascia in cui si colloca la macchina da gioco, destinata sicuramente ad utenti premium. Solo consumatori di una certa esigenza sarebbero disposti a considerare giustificato il prezzo della console, che ammonta a 499 dollari.

Nuovi titoli di prossima uscita

Lo strumento utilizzato, in ogni caso, non è l’unico elemento per un’esperienza da gioco di alto livello: la differenza la fanno i titoli scelti. Sicuramente, infatti, i protagonisti della serata sono stati anche i videogiochi di prossima uscita.

La carrellata è stata davvero ampia e ricca di video e presentazioni, tra cui gli attesissimi trailers di Code Vein e Assassin’s Creed Origins.

Non è emerso, tuttavia, un gioco davvero innovativo, in grado di aggiudicarsi la qualifica di vero Re del trono Microsoft per il 2017.

Considerazioni finali

Gli appassionati forse si aspettavano maggiori novità nell’ambito dei videogiochi, ma forse la delusione iniziale cederà presto il passo alla curiosità di provare il nuovo gioiellino Microsoft, che probabilmente abbatterà qualunque pregiudizio…anche sul prezzo.

Alessandra