, ,

E3 sondaggio: cenni sul Super Nintendo Classic Edition

E3 programma Xbox Live di giungo cita il Super Nintendo Classic Edition

SUPER NINTENDO CLASSIC EDITION MINI

Inaspettatamente trapela una voce sull’esistenza del retro game Super Nintendo Classic Edition (SNES Classic Edition), proprio mentre il resto degli appassionati attende con ansia una conferma. In seguito al silenzio dello stesso presidente Tatsumi Kimishima sull’esistenza o meno di questa versione Nintendo, sembra che sia stato inserito nel programma mensile di  Xbox Live Reward.

Xbox Live Reward un programma ufficiale che consiste nell’essere ripagati in base alle attività svolte su xboxlive, attraverso Microsoft points, guadagnando sino a 250 punti effettuando un sondaggio ogni mese. Una volta raggiunti entro il 15 o il 30 del mese gli stessi verranno accreditati nell’account. Una volta raggiunta la soglia dei 1000 punti potrà essere richiesto un deposito anticipato.

Il sondaggio di giugno 2017 è incentrato interamente sull’E3 e chiede una valutazione in merito agli annunci relativi alle varie console, Xbox Project Scorpio, PlayStation 4 Pro, Nintendo Switch e il Nintendo SNES Classic Edition. 

Super Nintendo Classic Edition non è ancora stato annunciato, la stessa azienda si è riservata di non annunciare, né smentire possibili conferme. Il sondaggio prosegue inoltre con alcune domande rivolte a Switch e alla sua portabilità, a dimostrazione dall’interesse di Microsoft verso il mondo Nintendo.

A fronte di tutte le incertezze ruotanti attorno alla possibile uscita di Super Nintendo Classic Edition Mini non rimane che attendere. Per logica è possibile immaginare la possibile console sfrutti gli stessi principi del NES Mini, con un catalogo di titoli pre caricati e un hardware bloccato.

Prima di un annuncio ufficiale sarebbe il caso che la Nintendo ponesse rimedio al più grande difetto della del NES Mini, il cavo lillipuziano che, a causa della sua scarsa lunghezza, non consente una fruizione da postazione console standard, se non con l’uso di prolunghe e adattatori.

L’uscita video in HDMI invece è capace di rendere il NES Mini uno dei mezzi migliori per la visualizzazione di giochi old school sui televisori moderni, con una risoluzione di partenza più alta e una maggiore ricchezza cromatica. Inoltre, la possibilità di connettersi alla rete internet, potrebbe consentire al Super Nintendo Classic Edition Mini di collegarsi a un digital delivery ufficiale, acquistando così nuovi game.

Non ci resta che attendere ancora nuovi possibili risvolti dalla casa Nintendo riguardo al tanto sperato Super Nintendo Classic Edition Mini.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Serena