,

Flahs news Facebook: più sicurezza per gli utenti, maggiori controlli

Il team di facebook promette maggiore sicurezza e controllo per i suoi utenti

FACEBOOK NEWS

Il social network più famoso del mondo, Facebook, rivela le sue intenzioni riguardo agli utenti: maggiori controlli e una maggiore sicurezza a difesa dei suoi utenti, queste le parole svelate da Mark Zuckerberg, il suo fondatore.

“Mantenere gli utenti al sicuro è la nostra prerogativa principale, mantenendo Facebook il più libero possibile allo stesso tempo”

Mark  Zuckerberg ha inoltre annunciato un’aggiunta di tremila persone al team di operazioni nel mondo a partire dal prossimo anno. Lo scopo sarebbe quello di riuscire a migliorare e velocizzare ogni segnalazione che al momento conta almeno 4.500 richieste. Oltre alle persone fisiche la piattaforma sarebbe in procinto di realizzare una strumentazione migliorata per mantenere la comunità mondiale al sicuro. Il tutto per semplificare le richieste di segnalazione e provvedere a rimuovere i post che violano i requisiti standard. Lo stesso avverrà per il collegamento diretto con le forze dell’ordine in caso estremo di bisogno.

Il quotidiano britannico “Guardian” sul quale è emersa la notizia, ha riportato soprattutto le regole da seguire per il team di Facebook, al fine di moderare gli argomenti di una fascia di utenti come due miliardi di persone circa. Una mole tanto ampia richiede spesso decisioni altrettanto veloci, come decidere entro 10 secondi appena se rimuovere un’immagine o meno.

Quali regole rientrano nella scaletta dei 10 punti che riguardano gli utenti?

  • Non ti fidare dei titoli (le affermazioni fasulle hanno spesso titoli altisonanti scritti tutti in maiuscolo e con ampio uso di punti esclamativi)
  • Guarda bene l’URL (un URL fasullo o simile a quello di una fonte attendibile potrebbe indicare che la notizia è falsa)
  • Fai ricerche sulla fonte in rete
  • Fai attenzione alla formattazione (su moltissimi siti falsi l’impaginazione è strana o il testo presenta diversi errori di battitura).
  • Fai attenzione alle foto (le notizie false spesso sono correlate da immagini e video ritoccati).
  • Controlla le date (le date degli avvenimenti riportate nelle notizie false potrebbero essere errate).
  • Verifica le testimonianze (gli autori delle notizie riportate o le fonti).
  • Controlla se le altre fonti hanno riportato la stessa notizia.
  • La notizia potrebbe essere una bufala (come spesso accade per certe notizie, tra le più comuni i necrologi di persone famose invece in vita).
  • Alcune notizie si rivelano essere intenzionalmente false (come nel caso sopra citato).
Serena