,

Come bloccare chiamate e SMS sui dispositivi Android

Guida per bloccare chiamate e messaggi indesiderati su Android

Quante volte avete desiderato di poter bloccare un contatto in particolare via chiamate e via SMS sul proprio dispositivo Android? Che si tratti delle solite e insistenti promozioni pubblicitarie di luce e gas, ADSL, compagnie telefoniche o semplicemente un numero fra i contatti della rubrica, esiste una soluzione.

Esistono delle applicazioni progettate proprio per questa funzione, oltre al classico metodo del blocco sul dispositivo nella sezione apposita delle impostazioni. In questa guida vi aiuteremo a scoprire le migliori app per bloccare chiamate e SMS sui dispositivi Android.

Come bloccare chiamate e SMS indesiderati su Android

Truecaller: l’applicazione permette il blocco delle chiamate. Truemessenger: l’applicazione permette il blocco degli SMS. Per gli utenti in possesso di un dispositivo con Cyanogen OS Truecaller integrato nel dialer, sarà sufficiente attivarlo tramite i permessi necessari. Per tutti gli altri dispositivi entrambe le applicazioni sono disponibili sul Play Store in modalità gratuita.

La grafica curata e semplice permette di accedere all’area menù e di selezionare il numero telefonico che si intende bloccare, mentre si potrà anche impostare una modalità silenziosa o di rifiuto della chiamata. Anche nella versione SMS sarà possibile selezionare gli utenti che si intendono bloccare o trasportare nella lista degli “seccatori maggiori”.

All’interno del menù resteranno disponibili i sommari, con le statistiche delle chiamate controllate e bloccate, un registro classico di memorizzazione delle telefonate, una valutazione, dove trovare i feedback, gli avvisi, la funzione “bloccando”, le impostazioni e le informazioni sull’app.

Calls Blacklist: questa applicazione permette di bloccare chiamate e SMS direttamente dall’interfaccia del menù. La sezione destra permette di bloccare gli SMS, mentre nella blacklist saranno presenti i numeri bloccati, il registro di chiamate e messaggi bloccati e il calendario, dove sarà anche possibile impostare un orario specifico per i blocchi, ma la funzionalità impostata dell’orario prevede una versione PRO dell’app a pagamento.

Dalle impostazioni inoltre potranno essere scelti numeri privati e/o sconosciuti da bloccare attraverso anche attraverso una password (nella versione PRO), o altre funzioni. Il numero bloccato troverà quindi la segreteria ogni qualvolta che tenterà di contattarvi, dopo comunque un breve squillo in modalità di linea libera. L’app è disponibile sul Play Store gratuitamente, oppure in versione PRO a pagamento.

 

Serena