,

Come effettuare il ripristino per i dispositivi Android

Guida al corretto ripristino sui dispositivi Android

Come effettuare il ripristino per i dispositivi Android

Spesso vi è la necessità di ripristinare il proprio dispositivo Android alle impostazioni di fabbrica, ovvero allo stato iniziale delle condizioni di vendita. Questo comporta la perdita di ogni dato a voi appartenuto, proprio come un dispositivo nuovo uscito dalla confezione di acquisto.

Seguendo questa guida potrete ripristinare il vostro smartphone Android nel modo corretto.

Come ripristinare il vostro dispositivo Android

Ripristinare il proprio dispositivo serve a liberarlo dello stato di pesantezza a cui normalmente gli smartphone vanno incontro, rallentando le proprie capacità. Riportare il dispositivo allo stato iniziale di fabbrica permette di ottenere un sistema fluido e pulito, libero dai bug e da ulteriori malfunzionamenti.

Su un dispositivo Android, dotato di un account di posta elettronica Google, dovrà essere impostato l’Account di backup,  recandovi in “Impostazioni -> Backup e ripristino -> Account di backup”. Dopodiché potrete salvare, su uno dei vostri account, applicazioni e giochi installati.

Questa operazione non salverà i vostri dati, ma ricorderà al software di averle precedentemente salvate, permettendovi di reinstallare tutto tramite il Play Store.Inoltre, per effettuare un backup completo, saranno necessari tutti i permessi di root.

Alcuni nuovi dispositivi, come gli smartphone Samsung, sono dotati di un proprio sistema di ripristino che si serve degli account proprietari e che permette quindi di salvare la disposizione degli elementi presenti sulla vostra home, i file degli apk, impostazioni, ecc.

Durante il backup tutti i dati presenti su microSD, la memoria esterna del vostro dispositivo, non verranno eliminati al termine di tale operazione. Per eseguire un corretto backup vi basterà seguire alcuni semplici passaggi.

  1. Entrare nelle impostazioni del vostro smartphone o tablet Android;
  2. Cercare la dicitura “Backup e ripristino o Privacy”;
  3. Scorrere le voci presenti e cercare quindi “Ripristino dati di fabbrica o Reset telefono”;
  4. Scorrere fino in fondo e accettate;
  5. Attendere il termine della procedura e il riavvio del dispositivo.

Ripristino Android tramite Hard Reset

Una procedura alternativa al ripristino del proprio dispositivo Android è Hard Reset. Dovrete quindi accedere al recovery del vostro dispositivo, un software esterno al sistema che consente la cancellazione dei dati di impostazioni.

Dovrete accedervi riavviando il vostro dispositivo in recovery mode, solitamente da smartphone spento con una combinazione di tasti come questa “Volume Giù + Tasto Power + Tasto Home contemporaneamente”(la procedura cambia a seconda del dispositivo).

Effettuando il backup tramite l’account Google, sfruttando i servizi cloud quali Play Games, Google Foto, WhatsApp, Dropbox o simili,troverete tutto al proprio posto in seguito al login con le vostre credenziali.

Con un corretto ripristino i dati che perderete sullo smartphone saranno:

  • Contatti telefonici
  • Registro chiamate e SMS
  • Foto e video
  • Applicazioni e giochi
  • Dati di applicazioni e giochi
  • Impostazioni
  • Personalizzazioni

In questo modo potrete cedere il proprio dispositivo o ripulirlo nel modo giusto.

Serena