Guida: Usare Whatsapp su due dispositivi contemporaneamente

Whatsapp è entrato prepotentemente nel mondo del “Must”: ovvero tutte quelle applicazioni basilari, senza le quali non si può stare (Facebook, Twitter, Gmail, Evernote). Non a caso molti grandi vogliono acquistare o stanno facendo una concorrenza ferrata a questo applicativo che si accaparra una larghissima fetta di mercato, oltre a “derubare” i gestori mobile (chi è che deruba chi?).

WHATSAPP X 2

Oltre a questo nella vita quotidiana, moltissime persone posseggono oltre allo smartphone anche un phablet, un tablet od un altro smartphone, e spesso è importante poter messaggiare con gli amici od i colleghi di lavoro, da entrambi i dispositivi. Tutti sanno, però, che whatsapp non permette la configurazione di uno stesso numero di telefono su più dispositivi contemporaneamente. In realtà, una soluzione c’è. Ed anche molto semplice da attuare.

Tale guida è riservata ad i possessori di più dispositivi Android, poiché le procedure sono limitate a questo sistema operativo, per ora. Quindi se possedete due dispositivi Android seguite la guida di seguito.

STRUMENTI NECESSARI

Cosa ci occorre?

  • Permessi di root;
  • Titanium Backup;
  • Un solo indirizzo gMail (lo stesso usato nella prima installazione):
  • APK di Whatsapp modificato.

PROCEDURA

  1. Appuriamoci che Whatsapp sul primo dispositivo funzioni correttamente;
  2. Installare l’APK modificato sul secondo dispositivo;
  3. Avviate Titanium Backup, sul secondo dispositivo, ed effettuate un backup;
  4. Riavviate il secondo dispositivo;
  5. Sul primo cellulare, avviate Titanium Backup e fate il backup dell’applicazione Whatsapp;
  6. Dirigetevi sulla cartella Titanium Backup: troverete tre file. Copiateli e spostateli nella stessa cartella del secondo dispositivo;
  7. Riavviate il secondo dispositivo, poi andate su Titanium Backup e cercate il backup dell’applicazione Whatsapp: ripristinatelo.