, ,

Supercell dopo Clash Royale acquista Earth Wars; Rival Kingdoms, Samurai Siege!

Supercell ha conquistato la maggioranza britannica della startup Spazio Ape

CLASH ROYALE

Il finlandese Supercell software house, colosso cinese, più noto come il produttore di  Clash of Clan ( Clash Royale) ha conquistato la maggioranza britannica Spazio Ape alla cifra di 90 milioni di dollari, corrispondenti al 63% del capitale. La software house, in profitto dal 2016, detiene un giro d’affari economico pari a 92 milioni di dollari, con 5 milioni di utili. Nell’ultimo anno Spazio Ape vanta pubblicazioni di game per smartphone come Transformers: Earth Wars; Rival Kingdoms e Samurai Siege.

La nuova campagna acquisti di Trecent, il software house Supercell, prosegue. Il gruppo Wechat, servizi online e game multiplayer è diventato il padrone assoluto del mercato cinese, con 8,6 miliardi di dollari investiti nell’anno precedente per avvalersi della maggioranza di Supercell. Il boom dei videogiochi mobili sta per superare il mercato dei game per PC e console con il suo ampio fatturato, con una percentuale di miliardi di dollari del 36,9%.

Clash Royale è un videogioco mobile pubblicato per la prima volta il  4 gennaio del 2016, dispositivi iOS e soltanto in alcuni paesi come la Cina, Canada, Austria, Svezia, Islanda, Norvegia, Finlandia e Nuova Zelanda. La sua versione disponibile per Android viene resa disponibile il 16 febbraio dello stesso anno, mentre il 2 marzo si è estesa a livello globale su tutte le piattaforme.

Le modalità di gioco per Clash Royale è una strategia in tempo reale, i giocatori collezionano carte da gioco per il loro potenziamento. Molte di esse sono basate sui personaggi dell’universo di Clash of Clan, oltre che per i duelli. Nel corso della battaglia  i due sfidanti dovranno cercare di distruggere una o più torri dell’avversario per riuscire a vincere la partita. Se entrambi i giocatori, durante i tempi supplementari, non riusciranno a distruggere le torri, o la quantità di quelle abbattute risultasse equa, allora la partita si chiuderà con un pareggio e nessuno dei giocatori sarà ricompensato con il baule (non guadagnerà, né perderà trofei e oro). Il mazzo delle carte a partita è composto da 8 pezzi, ognuna unica e non si potranno creare più di tre mazzi da utilizzare uno alla volta.

Aprendo le carte si possono così utilizzare i bauli che, in base alla rarità o al suo prezzo, garantiranno diverse ricompense. Un baule “raro” garantirà maggiori ricompense di carte, comuni, epiche o leggendarie. In tutto il game presenta 74 carte Clash Royale suddivise in base al grado della rarità.

 

Serena