,

Come condividere la posizione di Google Maps

Guida completa alla condivisione della propria posizione attraverso Google Maps

Come condividere la posizione di Google Maps

Anche su Google Maps è odiernamente possibile condividere la propria posizione in tempo reale, sulla scia di Uber e WhatsApp. La condivisione della posizione è stata presentata da Daniel Resnick, Engineering  Manager di Google Maps e diramata sul blog ufficiale della compagnia.

Attraverso la nuova funzionalità di Google Maps sarà possibile accedere semplicemente alla propria posizione tramite il tastino blu, oppure tramite il menù laterale, scegliendo fra i propri contatti per l’invio e la durata della condivisione stessa.

Come condividere la posizione di Google Maps: Caratteristiche

Attraverso Google Maps sarà quindi possibile inviare la propria posizione in tempo reale, dimezzando così le tempistiche dell’invio di un messaggio di testo classico per riportare le rispettive coordinate.

Rispondere alle domande semplici come “dove ci ti trovi?” sarà possibile attraverso il semplice tocco di un tasto, con la possibilità di selezionare i contatti destinatari dalla propria lista Google, condividendo la posizione con amici e famigliari, lista dei contatti Whatsapp, Messenger e ulteriori applicazioni. Oltre ai messaggi le condivisioni possono essere inviate via mail.

Al momento della condivisione, anche a più contatti selezionati, sarà visibile la propria posizione all’interno della mappa, mentre il mittente visionerà un’icona al di sopra della bussola della mappa che servirà a ricordare lo stato di condivisione in quel dato momento.

Sul blog ufficiale di Google Maps Resnick ha postato: “La prossima volta che sarete sulla buona strada o in ritardo, potrete condividere la vostra posizione in tempo reale e il progresso del viaggio pure”. In presenza di un viaggio è infatti possibile cliccare sul pulsante “Altro” in basso sullo schermo di navigazione e “Condividi viaggio”.

Al momento dell’invio della condivisione tutti i contatti selezionati saranno in grado di visualizzare l’orario dell’arrivo stimato e il percorso all’interno del Google Maps. Tramite un tap è possibile interrompere in qualsiasi momento la condivisione della propria posizione e del percorso di viaggio, altrimenti la stessa si interromperà automaticamente al termine del percorso previsto, con l’arrivo a destinazione.

La condivisione della posizione su Google Maps è disponibile sia sui sistemi operativi di Android che sui sistemi operativi iOS, attraverso l’utilizzo di smartphone, tablet, iPad e Pc.

Serena