,

Google Play Services si aggiorna alla versione 11, ecco tutte le novità

Rinnovata API SMS, Instant Apps e molto altro

google play services

A seguito della conferenza di Google I/O 2017 delle scorse settimane si è parlato anche della nuova versione di Google Play Services, la 11 per l’esattezza, che avrebbe introdotto novità sia per gli utenti che per gli sviluppatori. Sono state quindi da poco pubblicate le note di rilascio di questa versione.

Le novità di Google Play Services 11

Nella nuova versione di Google Play Services c’è solo una novità per gli utenti e quella di una nuovissima API che consente a tutte le app di effettuare la verifica tramite SMS senza il bisogno di dover accedere alla propria cronologia dei messaggi.

Le novità più sostanziali per il momento appaiono quelle per gli sviluppatori. Esse riguardano il RemoteMediaPlayer, le Instant Apps, alcune modifiche alle API e l’SmsRetriever API.

Per quanto riguarda il RemoteMediaPlayer c’è da segnalare che è stato eliminato dall’API Cast; rimozione che è effettiva dall’SDK v3. Sono state invece aperte e sviluppate le Instant Apps, ovvero tutte quelle applicazioni che si potranno utilizzare senza bisogno di installarle sul proprio dispositivo. Per gli sviluppatori interessati a questa novità possono raggiungere la pagina dedicata ai Developers.

Nella nuova versione del Google Play Services sono state introdotte alcune importanti modifiche alle API SafetyNet e Nearby che migliorano le funzioni di precisione e localizzazione. Infine è stata introdotta una nuova API, l’SMSRetriever, che permette alle app presenti sul dispositivo di individuare un SMS ricevuto e utile all’autenticazione, senza dove accedere agli altri SMS presenti. Questa novità permette un notevole vantaggio (ed è quanto anticipato sopra per gli utenti), ovvero la possibilità di effettuare in automatico la verifica di un’applicazione senza dover uscire dalla stessa, aprire l’SMS con il codice di verifica, copiarlo e incollarlo all’interno dell’app che si vuole installare. Tutte queste operazioni verranno fatte automaticamente. Per gli interessati è possibile consultare il changelog ufficiale e completo con tutti i dettagli.

Come scaricare la nuova versione di Google Play Services

Per coloro che vogliono scaricare la versione 11 di Google Play Service possono effettuare la ricerca dell’aggiornamento direttamente dall’interno del Play Store, oppure scaricare il file d’installazione, dal portale APK Mirror, per poi procedere all’installazione sul proprio dispositivo.

Daniele