,

Come vendere e comprare Bitcoin con Postepay e PayPal: guida italiana

Guida completa su come vendere e comprare Bitcoin con Postepay e PayPal

Come vendere e comprare Bitcoin con Postepay e PayPal guida italiana

Sia per vendere che per comprare le criptovalute come i Bitcoin si dovrà possedere un wallet, indispensabile per compiere i diversi passaggi tramite Postepay e carta Paypal. Oltre a questi due metodi di pagamento si potranno compiere operazioni sfruttando anche vaglia, assegni, bonifici bancari, portafogli elettronici, e via elencando. Attraverso questa nuova guida cercheremo di elencare in breve tutte le procedure a riguardo della compravendita di criptovalute come i Bitcoin attraverso le prepagate Postepay e PayPal.

Come vendere e comprare Bitcoin con Postepay e PayPal: guida italiana e procedure da seguire

Per ricevere pagamenti dal proprio creditore si dovranno fornire “indirizzo” o “QR-CODE”, mentre la transazione in sé durerà il tempo di qualche minuto soltanto. Tramite i gruppi  “meetup” di BTC invece sarà possibile programmare un incontro per i membri facente parte del gruppo stesso per approfondire insieme l’argomento delle criptovalute, utile soprattutto ai principianti nel settore.

I propri Bitcoin potranno essere venduti all’interno della piattaforma eBay rispettando le seguenti modalità consigliate: procedendo alla vendita soltanto account PayPal verificati, inserendo all’interno del proprio annuncio la clausola “il compratore sarà pienamente responsabile di fornire il corretto indirizzo wallet. Non vi è alcun rimborso nel caso di indirizzo wallet errato”, controllando la transazione eseguita, richiedendo una fotocopia dell’ ID per verificare l’account PayPal.

Alcune “macchinette”, chiamate erroneamente bancomat, consentono la compravendita dei Bitcoin senza rappresentare una legalità a livello bancario. Optando per questa scelta si dovranno valutare soltanto: Robocoin, Genesis Coin (Genesis1 e Satoshi2 esclusa Satoshi1 ATM), BitAccess, Byte generali (solo per il modello BATMThree, BATMTwo è a senso unico della macchina), CoinOutlet, Lamassu (questi ultimi due non valgono per l’acquisto dei Bitcoin).

Per la compravendita dei Bitcoin via ATM ci si dovrà recare ad un ATM BTC personale dove dovrà risultare presente un wallet Botcoin, scansionare il CODICE-QR dal proprio smartphone tramite l’app dedicata, selezionare il riconoscimento della vena vascolare palmare, inserisci le banconote da convertire.

Volendo utilizzare la PayPal si dovranno utilizzare i siti exchanges per BTC, nelle colonne “metodi di prelievo” e “metodi di deposito” dove apparirà la dicitura “PayPal”. Volendo utilizzare la carta prepagata Postepay si dovranno allo stesso modo utilizzare i siti exchanges per BTC, alla colonna di nome “Postepay” dove dovrà risultare una “v” di colore verde.

Serena