, ,

Nuovo Galaxy Note 8: in arrivo dal 23 agosto 2017, caratteristiche e fascia di prezzo prevista

Tutte le ultime novità sul Galaxy Note 8 in arrivo per il 23 agosto

Nuovo Galaxy Note 8

L’azienda Samsung, reduce dell’insuccesso del modello precedente, sta per lanciare ufficialmente sul mercato il nuovo Galaxy Note 8, il phablet dispositivo di cui sono già emerse interessanti caratteristiche tecniche.

L’obbiettivo principale di questo lancio è proprio quello di andare a parare l’insoddisfazione generale causata dal modello Galaxy Note 7, con una personalizzazione attesa nella data del 23 agosto 2017. Tutte le anticipazioni trapelate raffigurano il Galaxy Note 8 come un modello audace, migliorato e potenziato.

L’arrivo del phablet coinciderà con il lancio del nuovo dispositivo della Apple, l’iPhone 8, precedendolo di poco, in concomitanza con l’IFA che si svolgerà in sede a Berlino. In rete circolano ormai versioni verosimili delle possibili caratteristiche tecniche che andremo di seguito a scoprire.

Samsung Galaxy Note 8 caratteristiche tecniche previste

Il nuovo phablet Galaxy Note 8 prevede una piattaforma hardware in linea con la maggior parte dei dispositivi Samsung 8, prevedendo ben 6 GB di RAM, processori quali Exynos 8895 e Snapdragon 835.

La linea design e dello schermo raggiungono ottimi livelli di prestazione e dimensioni, con una cornice di contorno quasi del tutto inesistente, con linee e bordi meno arrotondati al fine di concentrare maggiore potenzialità sulle caratteristiche interne, rispetto a quelle esterne.

Galaxy Note 8 presenta un display di 6.3 pollici, una dimensione ampia per rispondere a tutte le esigenze classiche di un phablet, a metà tra un comune smartphone e un tablet, con il massimo della visuale e dell’ampliamento.

Con il nuovo dispositivo della Samsung sarà reintrodotto anche il pennino S Pen, scomparso dal mercato dell’azienda dal 2014 con l’uscita del Galaxy Note 4, mentre il livello della batteria sarà ridotto a 3300 mAh, riducendo in questo modo le problematiche causate da un eccessivo riscaldamento del dispositivo.

Alcuni sensori di Galaxy Note 8 resteranno invarianti per forma e posizione, identici a quelli presenti sul phablet predecessore, come il sensore di sicurezza integrante il sistema di impronte digitali, presente sulla scossa inferiore.

La novità assoluta di Galaxy Note 8 consisterà invece nella disponibilità di una doppia fotocamera, sulla quale si concentrano la maggior parte delle aspettative, senza conferme ufficiali da parte di Samsung sulla presenza di un sensore focale differente o sull’integrazione standard di gemellaggio presente sulla maggior parte degli smartphone attuali.

Unica nota dolente riguarderà il costo di fascia alta per l’immissione sul mercato del nuovo phablet, indicativamente con un costo pari a più zeri, che potrebbe subire variazioni dell’ultima ora, o andare a ridursi con il passare del tempo dal lancio ufficiale.

Serena