,

Microsoft: la prossima Xbox sarà contro l’usato e la pirateria

Niente più usati e giochi scaricati

Diversi rumors e dichiarazioni delle softwarehouse stanno piano piano creando scompiglio nel mercato dell’usato, infatti James Durall attraverso il portale ADB ( ArtDevBlog ), ha commentato ” creare una console contro l’usato e la pirateria sarebbe fantastico per il business dei videogiochi”. Sembra infatti che la nuova console della microsoft, Xbox 720, grazie ad alcuni chip, riuscirebbe a monitorare e ad accorgersi se un videogioco è nuovo o usato.

KO: un grande colpo al mercato

Se ciò che è presente nel paragrafo precedente fosse vero e si realizzerebbe realmente, questo sarebbe un grande colpo per chi i giochi non se li può permettere, anche se i produttori di videogiochi dicono che spendere 60 euro per un titolo è ancora poco, visto il tempo che ci impiegano a costruirlo, e a perfezionarlo, tutto ciò porterebbe veramente tanto scompiglio tra i videogiocatori. Tutto questo gioverebbe all’economia delle console, sarebbe invece diverso per i più giovani che non possono permettersi di comprare giochi nuovi tutti i mesi, ma a tale proposito si è pensato di andare semplicemente a “ritoccare” il mercato dell’ usato, fornendo dei codici di attivazione, che permetterebbero di utilizzare il disco solo per un lasso di tempo tra le 48 e le 72 ore, ad un costo più basso e dunque più agevole a tutti.

mk3000