,

Modifica Nintendo 3DS: Guida completa (2011/2012)

[scg_attenzione]

Nintendo 3DS è l’ultima console portatile della fortunata “saga” Nintendo. Nonostante tutto, la grande N continua a sfornare i modelli alternativi al NINTENDO DS (classico, lite, XL, Dsi, 3DS) incassando, seppure aggiungendo poche migliorie, milioni di euro. Come molti di voi già sanno i precedenti Nintendo DS potevano avvalersi di speciali flashcard che permettevano di avviare giochi backup sulla propria console utilizzando una sola cartuccia (con miniSD più o meno capienti), senza dover portare con se decine e decine di giochi in tasca.

IL SOGNO E’ FINITO?

Con Nintendo 3DS qualcosa è cambiato, poiché, gli algortimi sono stati totalmente rinnovati. Quindi reperire online backup di giochi per il 3DS è pressoché impossibile (per ora), proprio perché non esistendo flashcard che permettono il loro avvio tutto resta “fermo”. Nonostante ciò i programmatori non si fermano davanti ai problemi e li superano. Crown 3DS ne è la prova: si tratta di una flashcard che permetterà (per ora sono al 70% dello sviluppo) in maniera totalmente legale, di avviare giochi 3DS.

QUINDI?

Possiamo però acquistare delle flash card compatibili per Nintendo 3DS per avviare tutti quei giochi che non sfruttano la modalità 3D. Vi spieghiamo come fare senza spendere oltre i 25€ e senza mettere mano a modifiche Hardware.

COSA CI SERVE?

Abbiamo bisogno di:

  • Un flashcard compatibile con 3DS, qui trovate tutte le flashcard compatibili, oppure potete dare un’occhiata a queste:
    SuperCard 3DS ONE;
    EZ Flash 5;
    M3 3DS Simply;
    R4 3DS ( e successive );
    G6 3DS Real;
    Cyclo3DS Evolution;
  • Una miniSD (Se non è compresa nell’acquisto della flashcard) di qualsiasi capienza;
  • Avere acquistato almeno un gioco 3DS quindi cercare online la sua versione backup (ROM) da caricare sulla flashcard: qui trovate tutti i modi per scaricare le ROM.

Nient’altro. L’articolo verrà aggiornato non appena ci saranno delle novità nel campo ROM 3DS.

Luca Chialastri