, ,

Super Mario Kart 8 Deluxe: infografica d’evoluzione su Switch

Super Mario Kart 8 Deluxe game, l’evoluzione della grafica e dei numeri

SUPER MARIO 8 DELUXE

Mario Kart 8 Deluxe approda su Swicht dopo ben tre anni con una infografica realizzata dal sito inglese Select Car Leasing. La grafica arretra sino all’esordio nel 1992 per Nintendo, riprendendo il tutto sino alla nuova versione per Switch.

Mario Kart 8 Deluxe è stato valutato come il miglior episodio della serie Super Mario, reduce tre anni addietro di ottime recensioni da parte dei giocatori. Alla base della precedente versione sono stati aggiunti due aggiornamenti, due chicche responsabili del risultato positivo finale.

Mario Kart 8 è stato un game fondamentale per Wii U, uno tra i più venduti in commercio con un’iterazione fra le più belle e la possibilità di veder aumentare tracciati e personaggi. Troppo bello per poterci aspettare una continuazione altrettanto all’altezza? Questo sembra essere l’unico dubbio sollevabile riguardo alle sorti del futuro del game.

In questa versione di Mario Kart 8 Deluxe la progettazione delle piste raggiunge velocità impressionanti che conducono il giocatore direttamente fra aeroporti, orologi, castelli, abissi, ponti arcobaleno, luoghi ispirati al marchio di fabbrica, deserti.

Ritrovandovi a correre nella Classe 200cc Mario Kart 8 offre la possibilità di mostrare in completezza tutte le abilità del giocatore attraverso traiettorie e derapate, saltello pre-sbandata ancora con R, aliante ed elica per “rispettivamente” sezioni aeree ed acquatiche. La gravità non manca ed è fondamentale per correre in porzioni di territorio ribaltate o su pareti verticali.

L’obbiettivo del gioco è quello di arrivare prima di tutti gli altri, anche se talvolta la modalità di gioco potrebbe risultare complicata. In questo sequel vi è a possibilità concreta di scontrarsi con il resto dei personaggi proprio a causa dell’antigravità, ottenendo un’accelerazione.

Mario Kart 8 Deluxe punta sulla guida assistita, impedendo al giocatore di ritrovarsi fuori dalla pista, che andrà disattivata in alcune modalità di gioco. Grazie a questa opzioni introdotta il game risulta alla portata persino dei giocatori principianti e meno esperti.

Un’altra novità di Mario Kart 8 Deluxe riguarda la guida con  il depotenziamento del fire hopping, ovvero una tecnica utilizzata per prolungare l’accelerazione post-derapata con una serie di piccoli salti a destra e sinistra, una scelta che rimette in gioco le moto.

E’ stata introdotta anche un’accelerazione in uscita dalla curva tenendo caricata la derapata: qualche secondo di attesa e si ottiene il primo miniturbo, a cui segue il superminiturbo e ancora l’ultra miniturbo.

Per quanto riguarda le battaglie, presenti ufficialmente solo su Wii U, nel nuovo game sono esperibili otto piste e cinque modalità. Mario Kart 8 Deluxe presenta le stesse impostazioni del suo capitolo originario, con la possibilità di ricercare altri utenti con i quali correre in 200cc.

Serena