ATTIVARE E DISATTIVARE VERIFICA DI WHATSAPP IN DUE PASSAGGI

WhatsApp: come attivare e disattivare in due passaggi la verifica

Anche l’applicazione di messaggistica WhatsApp ha aggiunto la funzionalità di verifica offerti da altre aziende in precedenza come Google. Ma come fare per attivare e disattivare tale funzionalità? In principio tale soluzione era stata resa disponibile soltanto per un gruppo di utenti attentamente selezionato, mentre oggi è possibile disattivare la verifica e riattivarla a nostro piacimento.

La verifica di WhatsApp in due passaggi aumenta di un altro passaggio l’utilizzo dell’applicazione al fine di rendere ancora più sicura l’utilizzo della stessa con il proprio numero di telefono.Ogni volta che si passa da un dispositivo smartphone ad un altro WhatsApp richiede l’inserimento di una password, un codice numerico, inviato direttamente al nostro gestore telefonico. Seguendo questa sorta di guida vi aiuteremo a disattivare e attivare la verifica servendovi di due unici passaggi.

  • Dovrete abilitare la verifica in due passaggi sulla vostra applicazione, entrando in WhatsApp alla voce “impostazioni” dal menù.
  • Cliccate su “Account” e successivamente su “verifica in due passaggi“.
  • A questo punto vi apparirà una schermata e dovrete premere sull’opzione “Attiva” inserendo la password composta da sette cifre numeriche. Inserite nuovamente la password digitata e cliccate per la conferma.
  • Vi verrà richiesto l’inserimento di un indirizzo mail da memorizzare per il ripristino della password in caso di smarrimento o dimenticanza. Tale passaggio non è obbligatorio, per evaderlo vi basterà premere su “Salta”.
  • La schermata che si aprirà a questo punto confermerà l’attivazione della verifica in due passaggi.
  • Per disattivare la verifica in due passaggi dovrete ritornare sulla vostra applicazione alla voce “impostazioni” del menù e scegliere “Account“.
  • Cliccate quindi su “verifica in due passaggi“.
  • Nella schermata che vi apparirà modificate la voce “attiva” con “disattiva” per confermare la disattivazione in due passaggi.

E’ sempre consigliabile attivare, tramite l’applicazione, la verifica in due passaggi sul proprio smartphone. In caso di furto o smarrimento del dispositivo o della SIM non sarà possibile accedere all’attivazione di WhatsApp da parte di terzi. Questo perché oltre al vostro numero telefonico sul quale ricevere il messaggio con il codice dell’app, occorrerebbe conoscere la password a sette cifre numeriche precedentemente impostata con la verifica in due passaggi. Nei PC non è richiesta la verifica in due passaggi poiché è sempre necessario effettuare la scansione del QR code con l’App  dello smartphone o di un altro dispositivo mobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.